Stop al greenwashing del nucleare e del gas nella tassonomia

Mercoledì 2 febbraio la Commissione europea ha proposto di dichiarare l'energia nucleare e il gas naturale fossile come "investimenti sostenibili". Ciò non solo metterà in discussione la neutralità climatica e la transizione energetica dell'Europa, ma aumenterà anche la nostra dipendenza dall'importazione di combustibile fossile, anche da regimi di dubbia reputazione come la Russia.

Etichettando come energie verdi un combustibile fossile ormai superato come il gas e una fonte di energia insostenibile e molto costosa come il nucleare, la Commissione europea sta ritardando la transizione energetica europea. La nostra migliore garanzia per un'energia sicura, sostenibile e accessibile è aumentare gli investimenti nelle energie rinnovabili. Non possiamo permetterci di perdere tempo e confondere gli investitori contaminando le norme europee sugli investimenti sostenibili con il gas fossile e il nucleare. Stop al greenwashing del gas e del nucleare!

✍️ Firma la nostra petizione.

Quattro motivi per cui dobbiamo fermare questa proposta di tassonomia (fai clic per espandere):

Ecco di cosa si tratta in dettaglio: la Commissione europea sta lavorando da mesi a un nuovo standard UE per gli investimenti sostenibili, la cosiddetta tassonomia UE. Questo standard definirà quali fonti di energia sono considerate sostenibili. La classificazione come investimento sostenibile ha immense conseguenze sia per gli investimenti privati che per quelli pubblici. La tassonomia sarà usata per identificare prodotti d'investimento sostenibili e altre norme del settore finanziario come la norma UE in materia di obbligazioni verdi. Inoltre, tutte le grandi aziende saranno tenute a comunicare in quale misura soddisfano i i requisiti della tassonomia.

La tassonomia sarà probabilmente utilizzata come base anche per le future decisioni sulle sovvenzioni pubbliche a livello europeo e nazionale. Se la Commissione europea riuscirà nel suo intento, i soldi dei contribuenti confluirebbero anche nell'energia nucleare e nel gas.

Michael Bloss 🇩🇪 - Bas Eickhout 🇳🇱 - Ernest Urtasun 🇪🇸 - Damien Careme 🇫🇷 - Yannick Jadot 🇫🇷 - Michèle Rivasi 🇫🇷 - Eleonora Evi 🇮🇹
Membri del Parlamento Europeo per i Verdi/ALE

- firme

obbiettivo 200.000

📣 Alzare la voce! Firma la nostra petizione.

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Per favore scegli il tuo paese...

Se non sei ancora iscritto, vorresti ricevere una mail di aggiornamento da Greens/EFA e ha coinvolto gli eurodeputati?

Per favore selezionate un'opzione.

Nota: se ti sei iscritto in precedenza, questo non ti cancellerà. Puoi annullare l'iscrizione utilizzando il link fornito nelle e-mail che ricevi. Puoi sempre agire senza attivare gli aggiornamenti.

Campo obbligatorio

Submit error please try again

💚 Grazie per il tuo sostengo.

Per favore condividi la nostra azione con i tuoi amici.